gli esperimenti di Willy e Peo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

L'UOVO IN BOTTIGLIA

.

E' possibile far passare un uovo sodo attraverso il collo più stretto di una bottiglia di vetro senza romperlo? Pare impossibile, ma non avete fatto i conti con la pressione atmosferica...

.

MATERIALI

.

ESECUZIONE

Con molta attenzione, diamo fuoco alla carta e infiliamola nella bottiglia che sarà ovviamente asciutta internamente. Poggiamo subito dopo, e prima che la fiamma si spenga,  l'uovo sulla bocca della bottiglia e aspettiamo qualche istante.

.

 

.

.

.

OSSERVAZIONI

Vedremo l'uovo allungarsi e insinuarsi nella bottiglia fino a cadere al suo interno senza rompersi.

L'aria contenuta nella bottiglia si scalda a causa del fuoco, si dilata e esercita una pressione crescente sull'uovo. In questo modo lo solleva leggermente e sfugge in parte verso l'esterno. Le fiamme però si spegneranno presto, anche per la mancanza di ossigeno, e così l'aria rimasta all'interno tornerà a raffreddarsi e si contrarrà.

La pressione esterna risulterà nel giro di poco tempo superiore rispetto a quella interna e comincerà a premere sull'uovo costringendolo a entrare nella bottiglia.